Come si Modella un Portavaso in Argilla

Tradizionalmente i vasi sono fatti con la tipica terracotta rosso mattone, ma il contenitore di questa guida è realizzato in modo più semplice con l’argilla da modellare. Questa guida illustrerà il modo in cui creare un portavaso di argilla senza bisogno di utilizzare un tornio tipo questi, che aggiunge un tocco di colore e di luce ad ogni davanzale, senza il bisogno di essere cotto in forno.

Occorrente
Compasso e matita
Cartoncino sottile
Forbici
Tavola di legno e un mattarello
Un vecchio coltello da cucina
Argilla da modellare
Una stecca per modellare
Carta spessa
Stampini per biscotti
Carta vetrata media
Mascherina per viso
Pittura acrilica rossa, arancione e giallo oro
Pennelli
Applicatore dei colla a caldo

Disegnate un cerchio di dodici cm di diametro sul cartoncino sottile e ritagliatelo. Stendete l’argilla sulla tavola di legno, fino allo spessore di un cm. Mettete il cerchio sull’argilla e tagliatela con un vecchio coltello da cucina. Per costruire il contenitore arrotolate delle grosse salsicce di argilla tra i palmi delle mani. Stendetene una sul bordo della base; unite le estremità della salsiccia e rimuovetene gli eccessi premendo tra l’indice e il pollice.

Unite l’argilla alla base con l’apposita stecca, premendola con forza verso il basso. Tenete l’esterno del vaso con l’altra mano. Continuate a costruire il cilindro di argilla fino all’altezza di 14 cm, raggiungendo un diametro di 19 cm alla sommità; lasciate il vaso a seccare un po’. Tagliate una striscia di carta spessa ampia 3,5 cm e lunga sessanta cm da avvolgere attorno alla sommità del vaso. Con il compasso disegnate e tagliate dieci semicerchi di 6 cm di diametro sulla striscia di carta in modo da ottenere una fustella. Mettete tutti i semicerchi all’esterno del vaso e incidete il bordo dell’argilla con la stecca.

Una volta inciso il bordo nell’argilla, ritagliate il tutto attentamente con il coltello. Immergete le dita nell’acqua e smussate dolcemente i bordi di ogni semicerchio, poi fate un buco al centro di ognuno con la punta del manico del pennello; fate seccare il vaso per quarantotto ore. Stendete un po’ di argilla allo spessore di un cm ed adoperate la formina per biscotti per fare tanti fiori, quanti ne bastano per riempire il bordo inferiore del vaso, quindi circa otto. Lasciate seccare anche i fiori per quarantotto ore.

Dopo avere fatto seccare il contenitore e i fiori, levigate la superficie con la carta vetrata media. Durante questa operazione, lavorate in una zona ben aerata e indossate una mascherina. Dipingete il contenitore e i fiori di rosso, arancione e giallo oro con la pittura acrilica. Incollate i fiori, quindi quando la pittura è asciutta, fissate i fiori ad intervalli regolari attorno al bordo inferiore del contenitore, con l’applicatore di colla a caldo. Lasciate asciugare completamente prima di utilizzare il portavaso.

Lascia un commento