Come Mantenere il Peso Dopo una Dieta

Avete seguito una dieta per riacquistare il peso forma perso durante un lungo periodo di stress o la gravidanza e adesso volete preservare tutti i sacrifici fatti? Quando si vogliono smaltire dei chili di troppo, soprattutto se non si è abituati a certe rinunce, non è facile dimagrire, mentre per riprendere peso, dopo aver seguito un regime alimentare sano ed equilibrato, è molto più semplice.

Oltre che controllare periodicamente il peso, utilizzando una bilancia pesapersone che sia precisa, l’unico trucco per conservare un fisico asciutto resta quello di fare molto movimento, e non necessariamente attraverso un’attività sportiva. Se non avete il tempo per trascorrere qualche ora in palestra o siete troppo pigri per ritagliarvi qualche momento da dedicare esclusivamente all’attività fisica, potete ricorrere ad alcuni escamotage molto efficaci, soprattutto se vi ricorrerete con una certa costanza.

Rinunciate a prendere ogni volta l’auto, anche per fare un breve tratto di strada e cominciate a camminare a piedi o a prendere la bicicletta, soprattutto nelle stagioni secche come la primavera e l’autunno, quando è più gradevole passeggiare grazie alla temperatura mite che non ci fa affaticare così tanto. Meglio preferire le scale all’ascensore e quando fate la spesa evitate di farvi aiutare perchè i sacchetti possono rivelarsi degli ottimi pesi per rassodare le braccia.

Non sottovalutiamo anche il fatto che svolgere un’attività sportiva rappresenta un valido modo per limitare lo stress e stemperare l’ansia, soprattutto in quei periodi in cui si è reduci da delusioni o momenti “no” che ci mettono ko. E’ proprio in queste occasioni che per non lasciarci andare, consolandoci poi davanti al frigorifero, bisogna concentrarsi su uno sport: ci si distrae e nel contempo ci si concentra sul proprio aspetto esteriore che migliorando, ci fa ritrovare anche l’ottimismo.

Non dimentichiamo poi un’altro aspetto; può sembrare paradossale, ma dopo aver fatto dell’eservizio fisico, in genere il cervello è invaso da un senso di tranquillità e anche l’appetito si ridimensiona, tanto che il senso di fame nonostante lo sforzo impiegato, si affievolisce. Ovviamente oltre al movimento occorre conservare le abitudini alimentari che avevamo assunto durante la dieta, magari non con la stessa rigidità ma sempre stando un pò attenti: pochi fritti e bevande gassate, limitare alcol e salse troppo condite.

Lascia un commento