Come Preparare il Souvlaki

Il souvlaki è uno dei piatti tradizionali della Grecia, costituito da carne grigliata su spiedini. Molte volte nel souvlaki sono presenti anche le verdure grigliate. Ma molteplici sono le versioni di questo famoso ed apprezzatissimo cibo greco a partire dalla carne, che può essere di maiale, di agnello e di vitello.

Ecco la mia proposta.

Ingredienti
carne di maiale, 800gr
limoni, succo di 4
zucchine grigliate
origano, rosmarino
olio, pepe

Preparazione
Iniziamo la ricetta del nostro souvlaki, tagliando la carne di maiale a cubetti. Mettetela poi all’interno di una terrina e condite il tutto con sale, pepe, olio e origano. Fate poi marinare la carne nel succo di limone per circa un quarto d’ora.

Prendete quindi gli spiedini e iniziate a infilzarci i pezzettoni di carne intervallandoli dalle zucchine che avrete precedentemente grigliato.

Cuocete il tutto alla griglia per circa 15 minuti.

Il tocco in più? Provate ad assaggiarli accompagnati dalla salsa tzatziki e sentirete che bontà.

Come Pulire gli Interni dell’Automobile

In questa guida ti spiegherò come pulire internamente la tua automobile.

Ogni tanto è fondamentale pulire internamente l’automobile, visto che tende a sporcarsi, come d’altronde fuori. Un primo modo per fare tutto questo è quello di recarti presso una qualsiasi stazione di servizio ed utilizzare l’apposito dispositivo per pulire l’auto, che funziona a monete.

Avvicina la tua auto a questo dispositivo e quindi inserisci una prima moneta da 50 centesimi. Per ciascuna moneta che inserirai, avrai minimo tre minuti di tempo per utilizzare il tubo aspirante, che si accenderà quando la moneta stessa è stata inserita.

Passa il tubo aspirante in tutti i punti dell’abitacolo dell’auto. Se il tempo dovesse scadere ed ancora non hai terminato le operazioni di pulizia, inserisci un’altra moneta e continua a pulire il tutto. Ricordati di sollevare i tappetini che sono posti al di sotto dei sedili per facilitare il tutto.

Se non hai tempo o la possibilità di recarti presso una stazione di servizio, potrai pulire la tua auto anche direttamente sotto casa tua. Il primo passo da fare è quello di aprire tutti e quattro gli sportelli e quindi di levare i tappetini, mettendoli fuori e sbattendoli per levare i residui di polvere.

Ora procurati l’aspirabriciole, che può essere scelto seguendo quanto indicato su questo sito sull’aspirabriciole, e passalo in tutti i punti della macchina per eliminare tutta la sporcizia presente. Risulta essere fondamentale che questo aspiratore arrivi anche nei punti più complicati, in quanto nella maggior parte dei casi, il grosso della polvere si trova proprio lì.

Adesso provvedi a battere per bene tutti quanti i sedili, di modo che possa fuoriuscire ulteriore polvere. Sempre con l’aiuto dell’aspiratore, fai in modo che la polvere possa essere rimossa del tutto.

Ora procurati un apposito detersivo, che è utile per pulire le auto. Di regola puoi trovarlo al supermercato ad un costo molto basso. Questo ti servirà per perfezionare le operazioni di pulizia. Fai in modo di passarlo molto bene su tutte le parti in plastica. Passaci una seconda volta nel caso in cui si tratti di sporco ostinato. Aiutati con lo straccio, per poter asciugare al meglio.

Dopo avere finito con il detersivo sulle parti in plastica, prendi un altro straccio e, con un altro tipo di detersivo, passa il tutto molto bene sia sui sedili davanti che su quelli dietro. Per finire, lava anche la parte interna del tetto, quindi anche i tappetini, che provvederai a rimettere all’interno dell’abitacolo una volta asciugati per bene.

Come Preparare Ananas Caramellato

Stamattina mi sono svegliata con la voglia di qualcosa di particolarmente dolce e gustoso. Ecco quindi che ho deciso di preparare un po’ di ananas caramellato.

L’ananas è una pianta che vede la sua origine nell’America del Sud, quando era ancora popolata da Maya, Aztechi e Incas. Queste popolazioni, poi, avevano deciso di estenderne la coltivazione in tutte le zone della fascia tropicale sud americana, tanto era buono il gusto di questo frutto.

Ingredienti
ananas, 1
zucchero di canna, 100gr
limoni, succo di 2
yogurt alla vaniglia, 2
cannella in polvere

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta prendendo l’ananas, sbucciandola e togliendoci il torsolo centrale. Tagliate quindi a fette molto sottili la polpa.
Prendete ora una padella e fate caramellare 50gr di zucchero di canna e il succo di 1 limone. Quando vedete che si sta formando una cremina, aggiungete le fette di ananas e fate caramellare da entrambe le parti. Toglietele poi dalla padella e mettetele sopra una teglia che avrete precedentemente avvolto con della carta forno. Ripetete lo stesso procedimento con l’altra metà degli ingredienti.
Servite l’ananas non appena lo zucchero si sarà cristallizzato, accompagnandolo con lo yogurt e una spolverata di cannella.

Come Preparare Insalata di Pesche e Melone

La ricetta che vi voglio proporre oggi riguarda la realizzazione di un secondo piatto a base di verdura e frutta davvero molto semplice e veloce da preparare: si tratta dell’Insalata con pesche e melone.

Pronta in pochi minuti, è perfetta da proporre sia come contorno che come piatto unico. Per ottenere un migliore risultato, tuttavia, è indispensabile scegliere degli ingredienti freschissimi.

Ingredienti
insalata verde, 100gr
misticanza, 50gr
melone, mezzo
pesche, 4
sale, pepe, olio

Tempo di preparazione: 15 minuti

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalla frutta: private il melone dei semini interni e tagliatelo in fette non troppo spesse; privatelo della buccia esterna e create una dadolata con la polpa formata da tanti piccoli pezzetti. Prendete poi le pesche, lavatele e tagliatele a cubetti, quindi privatele dell’osso interno.

Passate poi all’insalata: sciacquate la verde e la misticanza in una ciotola colma di acqua del rubinetto, quindi passatela nella centrifuga, in modo da privarla di quanta più acqua possibile.

Prendete ora una ciotola abbastanza capiente e riempitela con l’insalata e la misticanza; aggiungete poi la frutta e condite il tutto con un pizzico di sale e pepe ed un filo di olio. Se vi piace il gusto, potete anche versare un filo di glassa di aceto balsamico. Servite subito.

Come Preparare Involtini di Merluzzo

Un secondo di pesce invitante e gustoso: gli involtini di merluzzo. Ecco come preparare in poche mosse una portata leggera, poco calorica, ma molto salutare, a a base di pesce fresco con ripieno di gustose zucchine. Vediamo insieme la ricetta sfiziosa, e facile.

Gli ingredienti
6 filetti di merluzzo freschissimo
2 zucchine
una cipolla bianca
un limone
cinque pomodorini Pachino
una manciata di olive nere snocciolate
sale
pepe
olio extra vergine d’oliva
prezzemolo fresco, un mazzetto

La preparazione
Prendete i filetti di merluzzo freschi, sottili e già pronti all’uso e stendeteli su un piano di lavoro. Lavate le zucchine e con l’aiuto di un pelapatate ricavate delle fettine verticali molto sottili. Adagiatele sui filetti di merluzzo. In una terrina mettete la cipolla tritata, i pomodorini lavati e tagliati a cubetti piccolissimi, il prezzemolo tritato e le olive tagliate a rondelle. Condite il tutto con olio, sale e pepe. Farcite i filetti con il ripieno, solo al centro. Arrotolate e chiudete con uno stecchino di legno.

Adagiate gli involtini su una placca da forno, ben distanziati tra loro. Condite con un filo di olio e il succo di limone, spolverate con pepe e prezzemolo tritato, Infornate a 180 gradi per venti minuti. Servite con una salsina fresca a piacere.