Come Prevenire e Combattere Cellulite

La Cellulite è un inestetismo cutaneo che colpisce circa l’80% delle donne e di cui ogni donna farebbe volentieri a meno. Si manifesta anche negli individui più giovani e coinvolge sia le persone in sovrappeso, che i soggetti più attenti alla linea e al proprio benessere.

Premesso che purtroppo non esiste una “soluzione magica” in grado di far sparire con rapidità la cellulite, va comunque ricordato che un piano alimentare specifico e personalizzato associato ad una regolare attività fisica e a trattamenti di bellezza mirati, possono risultare un valido aiuto nella risoluzione del problema.

La comparsa della Cellulite è il risultato di una serie di fattori, alcuni definiti primari sui quali è impossibile intervenire: il sesso (le donne sono maggiormente predisposte rispetto agli uomini); la razza (donne bianche più a rischio); la predisposizione Altre cause invece sono dette secondarie e su quest’ultime è possibile intervenire e correggere gli errori: scorretta alimentazione; scarsa o assente attività fisica; scorretto stile di vita (fumo, consumo di bevande alcoliche, etc…).

Andando ad analizzare i fattori secondari determinanti la comparsa della cellulite, come primo punto troviamo le scorrette abitudini alimentari di fatti, un accumulo di tessuto adiposo dovuto al sovrappeso è sicuramente un fattore predisponente alla comparsa della Cellulite.

Di conseguenza per prima cosa è necessario tenere sotto controllo il proprio peso adottando un valido piano alimentare, è vivamente sconsigliabile intraprendere le famose e diffuse “diete fai da te” che solitamente non portano a grandi risultati, l’ideale sarebbe rivolgersi ad uno specialista in grado di fornirvi un piano alimentare ben preciso e personalizzato, che tenga conto di quelle che sono le vostre abitudini alimentari e le vostre esigenze caloriche.

Stabilire di quante kcal debba comporsi la vostra dieta non basta, di fatti oltre a determinare il giusto apporto calorico, è necessario valutare quali cibi sia meglio consumare per prevenire la comparsa della tanto odiata “pelle a buccia d’arancia”

Nella lotta alla Cellilite i micronutrienti giocano un ruolo fondamentale, gli alimenti più ricchi di tali sostanze sono senza dubbio frutta e verdura, in particolare si consiglia il consumo di alimenti ad alto contenuto di vitamina C o acido ascorbico, una importante vitamina idrosolubile dotata di azione antiossidante, e quindi utilissima nel contrastare la comparsa dei dannosissimi radicali liberi.
Finocchio, Cicoria, Betulla, Centella e Carciofo sono invece dotati di notevoli proprietà diuretiche, e qundi anch’essi utilissimi nel contrastare la ritenzione dei liquidi e la conseguente comparsa della cellulite.
Al contrario tra gli alimenti da evitare o almeno moderarne l’assunzione troviamo: alimenti troppo ricchi di sale; bevande alcoliche; bevande gassate, fatta eccezione per le acque gassate alla fonte; bevande nervine come caffè e cioccolata.

Importante è anche l’attività fisica. Praticate sport almeno due volte a settimana(molto indicato il nuoto), oppure fate delle leggere attività fisiche(passeggiate a piedi o in bicicletta). In casa può essere utile fare esercizi su uno strumento come la pedana vibrante, relativamente a cui è possibile trovare maggiori informazioni sul sito Pedanavibrante.net.

Insomma contrastare la cellulite non è di sicuro un’impresa facile ma con qualche accortezza ci si può quanto meno provare, quindi ricordate:
Seguire un’alimentazione sana che preveda il giusto apporto calorico e la giusta dose di nutrienti, praticare una regolare attività fisica ricordandosi che non è neccessario dover per forza andare in palestra, l’importante è nuoversi il più possibile (passeggiare, salire le scale), e magari periodicamente eseguire dei massaggi localizzati sulle zone critiche per favorire la riattivazione del microcircolo venoso, questo è sicuramente il giusto mix di prevenzione.

Lascia un commento