Come Fare le Polpette di Lenticchie all’Indiana

In questa ricetta guida di difficoltà media, vi introdurrò come preparare un piatto tipico della cucina indiana, sto parlando delle polpette di lenticchie all’indiana. Tempo di preparazione 1 ora e 1/2. Ma veniamo agli ingredienti che ci serviranno per fare le polpette.

Occorrente
200 g di lenticchie urid
1 cucchiaio di semi di cumino
2 peperoncini rossi freschi
Assafetida
Olio di semi
Sale
Olio per friggere
600 g di yogurt naturale
1 cucchiaio di polpa di cocco fresca grattugiata
3 rametti di coriandolo
Peperoncino rosso in polvere
Fettine di cetriolo
Anelli di cipolla

Per prima cosa lavate le lenticchie urid (simili ai fagioli neri) in acqua corrente, mettetele in una ciotola, copritele di acqua e lasciatele in ammollo per almeno 8 ore.
Poi scaldate dell’olio di semi in un tegamino e rosolatevi per qualche istante i semi di cumino, dopo lavate e mondate i peperoncini rossi.

Successivamente ponete nel bicchiere del frullatore le lenticchie scolate e 2 cucchiai della loro acqua di ammollo, i peperoncini, una presa di sale, un pizzico di assafetida (è la linfa indurita di una pianta della stessa famiglia del finocchio), e l’olio con i semi di cumino; azionate fino a ottenere una crema omogenea aggiungendo, eventualmente, dell’altra acqua.

Poi scaldate abbondante olio in una padella dal fondo spesso e friggetevi il composto di lenticchie a cucchiaiate. Dopo cuocete le polpette per circa 5 rigirandole, quindi prelevatele con una schiumarola e lasciatele asciugare su carta assorbente da cucina; quindi sistematele poi in un piatto da portata.

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della salsa: in una ciotola amalgamate lo yogurt, il cocco, un pizzico di peperoncino, tre quarti del coriandolo tritato e una presa di sale. Dopo mescolate bene e distribuite la salsa sulle polpette, cospargetele con il rimanente coriandolo tritato, quindi ponetele in frigorifero per almeno un’ora.

Dopo aver fatto tutto ciò che ho descritto nei passi precedenti potete continuare facendo così.
Infine servite le polpette accompagnandole con i cetrioli, cipolla e peperoncini, non conditi, disposti in ciotole a parte, in modo che ogni commensale possa arricchire il proprio piatto secondo il gusto personale.

Lascia un commento