Come Fare Dieta della Carota

La carota è un alimento semplice, leggero e facilmente digeribile, inoltre contiene solo 40 calorie per 100g ed è ricca di acqua, la sua consistenza fibrosa funziona come saziante, quindi basteranno poche carote per sentirsi sazi.

La carota è anche un’ottima fonte di betacarotene (ideale per una perfetta abbronzatura) ricca di vitamine, sali minerali e antiossidanti, povera di sodio. Il betacarotene, di cui è ricca la carota, ha una forte azione antietà

Il betacarotene è ottimo per combattere i radicali liberi, è un’ottima sostanza che aiuta a combattere l’invecchiamento delle cellule e della pelle, donando davvero grandi benefici, in più stimola la produzione di melanina che favorisce una sana e rapida abbronzatura.

Le modalità di cottura possono svantaggiare la carota, quindi è bene fare attenzione a come la si cucina per sfruttare al meglio le sue notevoli proprietà benefiche, ad ogni modo è meglio evitare di cuocerle e quindi mangiarle crude

La dieta delle carote permette di perdere fino a 4 kg in 14 giorni (2 settimane) può essere sospesa e ripresa in seguito, ma non deve essere adottata come regime alimentare, in quanto non è del tutto una dieta equilibrata.

Iniziamo la mattina facendo colazione con un bicchiere di succo di carota o carota centrifugata, a questa possiamo anche aggiungere una mela o una arancia, o anche entrambe e il risultato è ottimo. Per realizzare questa ricetta basta avere a disposizione una centrifuga per frutta.

Insieme al centrifugato di carota consumiamo anche 30g di muesli, oppure 20g di fette biscottate integrali con della marmellata senza zuccheri aggiunti, oppure una fetta di pane con miele, oppure uno yogurt, o qualche biscotto, le opzioni sono diverse

Per lo spuntino di metà mattinata consumeremo una carota cruda, altrimenti una centrifuga o semplice succo di carota, meglio se non zuccherato, per zuccherato aggiungete qualche frutto zuccherino come mele, arance, o uva

Per pranzo consumeremo pasta o riso, l’importante è integrare le carote, un esempio può essere un piatto di penne con ragù vegetale: come preparare il ragù vegetale, prendiamo del sedano, carote, zucchine, cipolla e riduciamo il tutto in piccoli dadini, soffriggiamo e aggiungiamo della conserva di pomodoro, lasciamo bollire e aggiungiamo sulla pasta.

La carota si sposa perfettamente in un gran numero di sughi e salse, quindi abbondiamo con l’uso di questo ortaggio cosi ricco e gustoso, anche del riso con carote piselli e patate, oppure una crema di carote e zucca, etc

Per lo spuntino di metà pomeriggio possiamo concederci una cruditè di carote, oppure delle carote con del formaggio fresco (es. Philadelphia) o anche un classico e semplice pinzimonio, o yogurt magro.

Per cena le varietà sono tante, carote lessate con carne bianca, oppure pesce al forno con carotine e erbe aromatiche, purè di carote e patate, zuppa di lenticchie e carote, insalata di carote, carote grattugiate condite con sale pepe e limone

Insalata mista con carote, carote lessate al burro e prezzemolo, come si può notare questo alimento è molto versatile e di ottimo gusto in ogni ricetta, accompagnate con carni bianche e rosse, o pesce al vapore o al cartoccio

Cercate di evitare i soffritti, ma preferiate le cotture con olio e acqua evitando di apportare al piatto un numero maggiore di calorie e grassi, evitate anche le fritture, preferiate quindi le cotture al vapore, alla griglia.

Ricordate di bere tanta acqua, si consiglia di berne almeno 1,5l al giorno, ma si possono comprendere anche : tisane, the verde (ottima fonte di antiossidanti) succhi di carota, centrifughe, evitare quindi bevande zuccherate e gassate

Lascia un commento