Come Utilizzare l’Arancia Come Prodotto di Bellezza

L’arancia è un frutto molto utilizzato per fare ottime spremute per combattere il raffreddore, grazie all’elevato contenuto di vitamina C, di vitamina A e di vitamina B. Se hai la pelle delicata o stanca, puoi sfruttare molto questo frutto, preparando in casa una maschera o un tonico.

Puoi farti una maschera contro la stanchezza della pelle: sbuccia l’arancia, togli la parte bianca della buccia, sminuzzala bene e aggiungici 1 albume d’uovo, 2 cucchiai di latte in polvere e 1 cucchiaino di miele. Amalgama bene il tutto e spalma questo preparato sul tuo viso e sul tuo collo. Lasciatela in posa per almeno venti minuti, toglitela con un batuffolo di cotone e sciacquati con acqua tiepida.

Per farti in casa un tonico che attenua gli arrossamenti, prendi 60 gr di fiori d’arancio freschi e falli bollire per circa venti minuti in mezzo litro di acqua distillata. Filtra il tutto, aggiungici 2 g di glicerina, fai raffreddare e aggiungici 2 cucchiai di alcool puro a 95 gradi. Passatelo ogni sera sul viso pulito con un batuffolo di cotone.

Vuoi una lozione nutriente veloce, sana ed economica? Spremi alcune arance, filtra il succo passandolo in un colino rivestito di garza sterile, poi mettilo in un contenitore del ghiaccio e mettilo in freezer a congelare. All’occorrenza sarà sufficiente passarti un cubetto di succo d’arancia sul viso anche più volte e la tua pelle sarà rinfrescata e tonificata.

Lascia un commento