Come Utilizzare l’Aceto Come Prodotto di Bellezza

Non ci crederai, ma ancora oggi l’aceto viene usato per la preparazione di lozioni e tonici di bellezza. E pensare che lo usavo solo come condimento! In questa guida ti spiegherò come usare l’aceto per avere i denti sani, per la pulizia della tua pelle e per combattere quei antiestetici foruncoli che appaiono nel tuo viso nei momenti meno appropriati.

Per avere una dentatura sana: procurati 100 cc di aceto e una decina di chiodi di garofano. Metti il tutto in un contenitore ermetico di vetro e lascia macerare il tutto per almeno tre mesi. Trascorso questo tempo lo devi usare diluito: in un bicchiere di acqua un cucchiaino da caffè e fai degli sciacqui dopo i pasti. Il tuo alito sarà più fresco e i tuoi denti saranno splendenti.

Se hai la pelle sensibile che si irrita facilmente,ecco un rimedio per la pulizia della pelle irritabile: dopo esserti lavata con un sapone neutro o con sapone di Marsiglia, puoi sciacquarti con dell’acqua in cui avrai diluito un po’ di aceto. La miscela di acqua e aceto e ridarà alla tua pelle la sua giusta acidità e non si irriterà.

Contro i foruncoli: metti a macerare in mezzo litro di aceto rosso una decina di chiodi di garofano, 4 cucchiai di fiori di lavanda, 1 bastoncino di cannella frantumato, 4 cucchiai di foglie di timo. Esponi il contenitore al sole e lasciacelo per 15 giorni, poi filtra il contenuto e conservalo in una bottiglia di vetro. Ogni sera prima di andare a dormire pulisci il viso con un batuffolo di cotone imbevuto di questo preparato. Dopo un po’ di tempo vedrai che la tua pelle sarà più asciutta, più lisci a e senza foruncoli.

Lascia un commento